29 December 2012

Tutorial: Découpage su vetro

Buongiorno Hobbine,
al posto di questa guida avrei preferito fare un bel video tutorial sul mio ormai abbandonatissimo Canale You tube, ma il tempo a disposizione è sempre poco ma la voglia di condividere con voi qualche informazione su questa tecnica è tanta, quindi ho dovuto ripiegare su un post.

Il découpage per eccellenza è senza dubbio quello su legno, ma come sapete non c'è limite a questa tecnica, piano piano si sono sviluppati tantissimi accorgimenti per poter decorare tutte le superfici, una molto affascinante è il découpage su vetro.

Questa tecnica è sconsigliata a chi è alle prime armi, perché necessita di una certa dimestichezza con la diluizione della vinavil, il ritaglio che deve essere molto preciso e cosa principale bisogna lavorare al rovescio sia per quanto riguarda il posizionamento delle immagini sia perché si dovrà partire col realizzare i particolari in primo piano per poi arrivare a stendere il colore di fondo, se è il primo approccio non vi scoraggiate, bisognerà iniziare prima o poi no? Quindi ecco una piccola guida per voi.

Da dove si parte? 

Per prima cosa scegliete un bel supporto in vetro, io vi consiglierei un piatto anche di grandi dimensioni, eliminate tutte le etichette presenti, lavate il piatto con detersivo per i piatti, asciugate bene e sgrassate con un panno e dell'alcool, questo perché la superficie deve essere pulitissima e senza pelucchi. 

Come detto prima bisogna lavorare “al rovescio“: questo vuol dire che i ritagli vanno incollati sotto la superficie da decorare e non sopra, quindi scegliete la disposizione di ciò che volete incollare, dopodiché si passa alla parte "incollaggio", si applica abbondante colla vinilica (poco diluita) sulla superficie da decorare e sul ritaglio, la colla ovviamente andrà messa sulla parte bianca del ritaglio questo perché sarà visibile dall'interno del piatto, per evitare la formazione di bolle d’aria vi consiglio di immergere il ritaglio in acqua e di asciugare poi con carta assorbente, questo permetterà alle fibre della carta di stendersi bene e di aderire meglio al piatto.
Finito questo passaggio controllate l'immagine girando il piatto se si è formata comunque qualche bollicina d'aria (e succederà purtroppo...argh!!) "spingetela" verso l'esterno facendo attenzione a non strappare l'immagine.
La parte più faticosa è finita, rimuovete l'eccesso di colla con carta assorbente e aspettate che tutto sia ben asciutto. 

Ovviamente non abbiamo ancora finito, per completare il piatto dovete decidere se colorare la parte restante con acrilico o se sigillare il tutto con carta di riso o entrambe, potete anche inizialmente decidere di incollare semplicemente il ritaglio e lasciare il resto neutro ma al posto della vinavil dovrete utilizzare una colla apposita per découpage su vetro.
Se decidete per i colori acrilici l'effetto spugnatura è quello che rende meglio sul vetro, tamponate semplicemente dell'acrilico con la spugna naturale, così ci sarà un effetto vedo non vedo, lasciate asciugare l'acrilico e "sigillate" il tutto con una vernice lucida finale. 

In questo piatto ad esempio ho utilizzato la porporina ma l'effetto è molto simile.


decoupage-su-vetro-tutorial

Se decidete invece per la carta di riso, procedete una volta lasciati asciugare i ritagli a strappare tanti pezzi di carta della grandezza che preferite e applicateli con colla vinilica un po' più diluita rispetto a prima, su tutta la superficie, ritagliate gli eccessi dai bordi, e questa è una tecnica che uso io, accendete il forno a 100 gradi possibilmente solo la parte sotto e mettete il piatto all'interno per una mezz'oretta circa prima di toglierlo controllate che sia del tutto asciutto, fatelo raffreddare benissimo e se necessario con una carta vetrata a grana finissima rifinite i bordi perché sicuramente non saranno perfetti, passate una mano di vernice finale e lasciate asciugare.

Questo piatto è stato realizzato esattamente con questa tecnica e le carte velo di Stamperia:



decoupage-su-vetro-tutorial

In questo invece ho utilizzato diverse cose, ho prima incollato l'immagine, ho ricoperto la superficie restante con la foglia oro, e per sigillare ho deciso prima di ricoprire tutto con la carta igienica (completamente folle lo so!!) e poi l'ho colorata con acrilico marrone e vernice finale, per l'asciugatura non ho utilizzato il forno.


decoupage-su-vetro-tutorial

Come vedete le possibilità anche con questa superficie sono tantissime, ci vuole solo un po' di pazienza e tanta fantasia.
Sono sempre a disposizione per qualunque dubbio.

Vi consiglio anche gli altri tutorial sul decoupage:
Dècoupage: da dove si comincia?
Portapennelli romantico - video
Decoupage per principianti - video


A presto
Paola

No comments:

Post a Comment

Grazie di cuore per prenderti un pó di tempo a lasciarmi un messaggio del tuo passaggio. Ogni singolo commento é per me un piacere e ogni piccolo saluto é per me importantissimo!

Thank you from my heart for taking some time and leaving a sign of your visit on my blog. Every single comment is a pleasure for me and every little message is really important!